Chi Siamo

 

 

Da più di trent’anni mi occupo di turismo, nascendo come Guida Naturalistica e poco dopo come Guida Turistica autorizzata.

La mia passione per la storia, e l’identità dei luoghi  mi ha portato sempre più a ricercare e ad approfondire, i modi e le forme di conoscere  e raccontare un territorio con le sue genti.

Con la Cooperativa Melacotogna

Partendo dalle  attività di turismo naturalistico nel Parco Nazionale del Circeo, come socio fondatore e poi presidente della Cooperativa di guide naturalistiche “Melacotogna” , per arrivare all’incontro, nel 1995, con lo scrittore Stanislao Nievo ideatore del progetto de I Parchi Letterari  ideato e gestito dalla Fondazione Ippolito Nievo e dal 2009 da Paesaggio Culturale Italiano Srl e  dalla Società Dante Alighieri. ( vedi www.parchiletterari.com)

Dopo  le  numerose esperienze maturate in alcune importanti associazioni culturali e ambientaliste nazionali e locali nel novembre del 1984, ho fondato una cooperativa, la Melacotogna, con la quale, ho maturato una profonda esperienza di turismo naturalistico e culturale. L’attività della Cooperativa nei primi anni sarà, nel settore di competenza, all’avanguardia a livello nazionale ma alla fine dei primi anni di vita appare necessario un ulteriore aggiornamento e sviluppo delle professionalità e attività da svolgere nel territorio del Circeo e della provincia.

Con Stanislao Nievo  

Da qui nasce l’attenzione a nuove progettualità e proprio mentre ero intento a progettare un sentiero letterario all’interno di Fogliano,leggo  un articolo pubblicato dal quotidiano Il Messaggero nel quale si parla del progetto de I Parchi Letterari presentati ad Aprilia  dal suo ideatore Stanislao Nievo. Ecco allora l’incontro nel 1994  con lo scrittore e la Fondazione Ippolito Nievo, la scoperta di una perfetta sintonia d’intenti e l’avvio di un Parco Letterario, allora intitolato “Agro Pontino”. Fu proprio il mio contributo, insieme a quello dei miei soci e collaboratori, guide, attori e ricercatori, a contribuire, con esperienze ideate e sperimentate nel nostro territorio, all’avvio e allo sviluppo del progetto dei I Parchi Letterari,  allora con la Fondazione Nievo, in tutta Italia seguendo istituzioni e formazione degli operatori. Qui, come detto, ne fondammo uno dei primi, nella terra tanto cara a Stanis Nievo perché proprio qui ha vissuto la sua infanzia e giovinezza. In seguito, con una convenzione tra Fondazione Nievo e Coop. Melacotogna il Parco fu’ intitolato  ad Omero. Ed è con questo prestigioso riferimento al “mito” letterario omerico e a tutti gli autori che si sono ispirati ai luoghi intorno al Circeo, alla provincia di Latina ecc. che si caratterizza e si manifesta esternamente per tutte le sue attività, per i suoi primi viaggi e per tutto il periodo di attività.

(in questa Foto Stanis Nievo in Agro Pontino nel 1998 durante le attività con le scuole nel luogo, Satricum, che ispirò il suo romanzo “Aurora”)

 Questo parco dedicato ad  Omero  negli anni a seguire  accolse i turisti  alla scoperta del territorio dell’Agro Pontino, del Parco Nazionale del Circeo, della provincia di Latina sino a Gaeta e Formia  e si collega lungo la Via Appia a Roma. Nel Parco Nazionale del Circeo visite a piedi, in bici in tutti gli ambienti e in barca sul Lago di Paola con visite esclusive del Giardino Botanico di Villa Fogliano e di Villa di Domiziano.

Nacquero così  i primi  itinerari letterari  chiamati da Stanislao Nievo da allora Viaggi Sentimentali (oggi marchio registrato di proprietà di Paesaggio Culturale Srl. -vedi sopra), svolti lungo la Via Appia da Satricum a Terracina passando per il Parco Nazionale del Circeo.

Con i miei collaboratori in quegli anni ho così raggiunto raggiunto migliaia di visitatori tra adulti e studenti impegnati in percorsi di interpretazione ed educazione ambientale, in innovativi “campi scuola”. E sempre in tutte le iniziative, l’ambiente e la storia, i prodotti gastronomici, artigianali e la cultura della terra sono stati presenti con i loro racconti usciti fuori dalle pagine letterarie e dallo studio delle fonti.

Con Ravinaltour

Oggi l’esperienze e il lavoro svolto in tutti questi anni si riversa nelle attivita’ dell’ Agenzia di viaggi Ravinaltour, e nei viaggi letterari (www.viaggiletterari.eu) come logica conseguenza di questo percorso “antico”, coerente ma sempre mirato all’innovazione, che segue le esperienze professionali del titolare e dei suoi tanti collaboratori.

Roberto Perticaroli

 

 

Commenti chiusi